Diritto di recesso

 

Ai sensi dell'art. 64 e sgg. del Decreto Legislativo del 06/09/2005 n.206 e del D.Lgt. 21 del 21-02-14, il cliente che rivesta la qualità di "consumatore", secondo la definizione data al riguardo dall'art. 3 comma 1 lett. A) del D.Lgt. medesimo, ha diritto di recedere senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di quattordici giorni lavorativi.

Il diritto di recesso si esercita con l'invio, entro il predetto termine di quattordici giorni lavorativi, di una comunicazione scritta a Gruppo Editoriale Viator, via dei Gracchi, 9 - 20146 Milano. La comunicazione può essere inviata, entro lo stesso termine, anche mediante posta elettronica (gruppo.editoriale@viator.it).

Il termine per l'esercizio del diritto di recesso decorre dal giorno del ricevimento del bene da parte del consumatore.

Il consumatore è tenuto a restituire il bene a Gruppo Editoriale Viator entro quattordici giorni lavorativi decorrenti dalla data del ricevimento del bene stesso. Ai fini della scadenza del termine, la merce si intende restituita nel momento in cui viene consegnata all'ufficio postale accettante o allo spedizioniere.

Se il diritto di recesso è stato esercitato dal consumatore conformemente alle disposizioni innanzi richiamate, Gruppo Editoriale Viator è tenuta al rimborso delle somme versate dal consumatore stesso. Il rimborso avverrà gratuitamente, nel minor tempo possibile e in ogni caso entro quattordici giorni dalla data in cui Gruppo Editoriale Viator sarà venuta a conoscenza dell'esercizio del diritto di recesso da parte del consumatore e previa verifica dell'integrità del bene restituito dal consumatore medesimo.