BREVIARIO UNIVERSALE vol. 1,2,3,4


Nuovo

BREVIARIO UNIVERSALE vol. 1,2,3,4

Disponibile

Prezzo 152,00 €
76,00
Risparmiate 50 %
Prezzo comprensivo di IVA, più spedizione


OFFERTA SPECIALE DI 4 VOLUMI

BREVIARIO UNIVERSALE vol. 1 - Tempo di avvento e natale / tempo ordinario, settimane I-VII

n. pagg 720

Da millenni, ogni giorno il mondo prega: un grandioso e potente coro universale, non certo universalistico perché “è evidente – come scrive Raimon Panikkar – che le religioni non dicono la stessa cosa, e che le loro rispettive dottrine sono diverse e molte volte incompatibili, ma… è altrettanto evidente che coloro che hanno compiuto un’esperienza profonda della realtà in modo concreto, come i mistici per esempio, non percepiscono incompatibilità tra di esse”. Questo volume, primo di quattro, ha il coraggio di ridare voce allo straordinario patrimonio d’insegnamenti di tutte le più grandi tradizioni sapienziali dell’Oriente e dell’Occidente, da quella induista a quella cristiana, da quella ebraica a quella buddhista, da quella islamica a quella taoista. Si tratta – è questo l’anelito e l’urgenza dell’autore – d’imparare a conoscersi e a non temersi, trascendendo rigide appartenenze religiose e nazionalismi per dare ascolto a quell’unico profondo suono originario che echeggia da sempre nel nostro essere e che le diverse specificità umane hanno tentato d’interpretare. Sono oltre 500 i testi di preghiere, a cui si aggiungono 900 letture appartenenti a diverse tradizioni e i relativi commenti spirituali che l’autore ha raccolto e distribuito nei 365 giorni dell’anno. Uno strumento da usare, più che un libro da leggere, una via per coltivare la dimensione spirituale che ci connota nel più profondo del nostro essere, rendendoci fratelli e sorelle in una comune umanità.
 

BREVIARIO UNIVERSALE vol. 2 - Quaresima e Pasqua

n. pagg 768

Il secondo volume del Breviario Universale è dedicato ai tempi forti di Quaresima e Pasqua. Nel mondo cristiano la Quaresima è il tempo che precede e prepara la Pasqua, la grande festa di primavera, della risurrezione, della rinascita dopo la morte; è il Ramadan dei cristiani, una occasione propizia per prendersi cura della propria dimensione spirituale. La Pasqua la possiamo invece intendere, in un senso genuinamente laico, come un invito a passare alla libertà e adultità dell’età dello Spirito, dopo le età del Padre e del Figlio – secondo la profezia di Gioacchino da Fiore. I quattro volumi del Breviario Universale raccolgono oltre 500 testi di preghiere, a cui si aggiungono 900 letture appartenenti a diverse tradizioni e i relativi commenti spirituali che l’autore ha raccolto e distribuito nei 365 giorni dell’anno. Uno strumento da usare, più che un libro da leggere, una via per coltivare la dimensione spirituale che ci connota nel più profondo del nostro essere, rendendoci fratelli e sorelle in una comune umanità. Un’Opera che ridà voce allo straordinario patrimonio d’insegnamenti di tutte le più grandi tradizioni sapienziali dell’Oriente e dell’Occidente, da quella induista a quella cristiana, da quella ebraica a quella buddhista, da quella islamica a quella taoista.
 

BREVIARIO UNIVERSALE vol. 3 - Tempo ordinario settimane XIII - XX

n. pagg 784

È necessario essere credenti per pregare? E se si è credenti, e quindi appartenenti ad una determinata tradizione, si può o si deve pregare solo con i testi di quella religione? I quattro Volumi che compongono quest’Opera offrono una risposta a queste domande: possiamo pregare anche se non siamo credenti, perché la preghiera è un formidabile esercizio e una pratica che, nel tempo, migliora la nostra vita; inoltre, possiamo pregare e riconoscerci, un poco, in tutte le tradizioni sapienziali e religiose, perché tutte parlano all’uomo e dell’uomo. L’età dello Spirito – di cui ha parlato Gioacchino da Fiore – non disdegna appartenenze deboli e identità eclettiche, in una prospettiva genuinamente laica. I quattro volumi del Breviario Universale raccolgono oltre 500 testi di preghiere, a cui si aggiungono 900 letture appartenenti a diverse tradizioni e i relativi commenti spirituali che l’autore ha raccolto e distribuito nei 365 giorni dell’anno. Uno strumento da usare, più che un libro da leggere, una via per coltivare la dimensione spirituale che ci connota nel più profondo del nostro essere, rendendoci fratelli e sorelle in una comune umanità.  Un’Opera che si propone di ridare voce allo straordinario patrimonio d’insegnamenti di tutte le più grandi tradizioni sapienziali dell’Oriente e dell’Occidente, da quella induista a quella cristiana, da quella ebraica a quella buddhista, da quella islamica a quella taoista.

 

BREVIARIO UNIVERSALE vol. 4 - Tempo ordinario settimane XXI - XXXIV

n. pagg 800

La spiritualità classica afferma che la perfezione umana è trascendente e situata nell’oltre; desiderare di ottenerla quaggiù è un’illusione incapace di distinguere fra il temporale e l’eterno. Non dovremmo sognare di realizzare la felicità e la perfezione in questa “valle di lacrime”, in questo regno di duhkha, sofferenza e dolore. La sensibilità spirituale contemporanea si ribella contro questo atteggiamento. L’uomo e la donna contemporanei non attenuano la loro sete di infinito, ma si rifiutano di credere che la via che porta alla perfezione umana debba passare attraverso l’abbandono e il deprezzamento dei valori umani, o che stia semplicemente al di sopra di essi. Non rinunciano al trascendente, ma non vogliono essere separati dall’immanente. Mancano però ancora esperienze in questa direzione; abbiamo bisogno del coraggio di osare nuovi esperimenti, di provare a immaginare una nuova identità spirituale, laica, libera da appartenenze e identificazioni troppo strette o rigide. I quattro volumi del Breviario Universale raccolgono oltre 500 testi di preghiere, a cui si aggiungono 900 letture appartenenti a diverse tradizioni e i relativi commenti spirituali che l’autore ha raccolto e distribuito nei 365 giorni dell’anno. Uno strumento da usare, più che un libro da leggere, una via per coltivare la dimensione spirituale che ci connota nel più profondo del nostro essere, rendendoci fratelli e sorelle in una comune umanità.  Un’Opera che si propone di ridare voce allo straordinario patrimonio d’insegnamenti di tutte le più grandi tradizioni sapienziali dell’Oriente e dell’Occidente, da quella induista a quella cristiana, da quella ebraica a quella buddhista, da quella islamica a quella taoista.

 

L'AUTORE

Massimo Diana, analista filosofo e saggista, SABOF (Società di analisi biografica a orientamento filosofico), è autore di diversi saggi sull’incontro fecondo tra religioni, psicologie del profondo e filosofie. Tra le sue pubblicazioni: Ciclo di vita ed esperienza religiosa. Aspetti psicologici e psicodinamici, Dehoniane, Bologna 2004, 20122; Le forme della religiosità. Dinamiche e modelli psicologici della maturità religiosa, Dehoniane, Bologna 2006; Contaminazioni necessarie. La cura dell’anima tra religioni, psicoterapie e counseling filosofici, Moretti & Vitali, Bergamo, 2008; La saggezza delle fiabe, Edizioni Paoline, Milano, 2010 e la trilogia: Figure dell’amore. Percorsi di umanizzazione I; Legàmi. Percorsi di umanizzazione II; Credere. Percorsi di umanizzazione III, Moretti & Vitali, Bergamo, 2010-2013.

Cerca questa categoria: Home page